BERSALIA

I edizione di Umlaut - Il public programme per le arti visive contemporanee.


Bersalia è la prima edizione di umlaut, e propone performance, eventi, situazioni e proiezioni in luoghi di volta in volta differenti della città di Torino. In questo modo, insieme alla conoscenza dell’arte contemporanea e alla sua potenzialità come elemento irrinunciabile della cultura di una comunità, si vuole promuovere il lavoro di artisti, performer, pensatori, scrittori il cui talento viene spesso riconosciuto solo all’interno degli spazi istituzionali deputati alla loro disciplina.

Bersalia guarda al territorio di Torino, in cui vuole creare reazioni collaborando con le sue istituzioni e partecipando al dibattito culturale della città. Il titolo e la struttura del progetto si ispirano al gioco enigmistico de ‘Il Bersaglio’ dove si parte da una parola per giungere a una completamente differente attraverso un percorso di termini legati uno all’altro da cambi di lettera, anagrammi, vicinanza di senso, ecc. Bersalia vuole porre, all’interno di un progetto articolato per scarti di senso, variazioni nel significato e assonanze, istituzioni e luoghi differenti non necessariamente legati tra loro. Con un effetto domino, ciascuna parte del progetto si sviluppa da quella che l’ha preceduta e induce quella che la segue.

Per questo motivo, Bersalia mira a costituire e instaurare nuove energie culturali all’interno del tessuto cittadino. Bersalia vuole mantenere la specificità di ciascuna istituzione e contesto in cui opera, mentre la coralità disciplinare del progetto permette di porre in relazione dimensioni che raramente si contaminano.

Bersalia attiva collaborazioni con Accademia delle Scienze, Cinema Maffei, Lovers Film Festival, Centro Studi Sereno Regis, Isola, Il progetto è stata realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito di ORA! Linguaggi Contemporanei_ produzioni innovative e la collaborazione di DUPARC Contemporary Suites e Politecnico di Torino.

Programma